Su di me

albero

Sono nato nel 1978 a Borgosesia, il principale centro della Valsesia, una cittadina un tempo elegante e ricca di belle ville ottocentesche, e, a partire dagli anni Cinquanta, coperta dal cemento del benessere. Qui faccio l’insegnante di Lettere alle scuole medie.
Attorno ai vent’anni mi sono appassionato per l’opera di Umberto Eco e ci ho scritto la Tesi di Laurea; poi, per il Dottorato di Ricerca, ho letto e studiato le pagine della rivista culturale «La Ronda», scoprendo che, oltre alla lezioncina imparata a scuola relativa al proverbiale ‘ritorno all’‘ordine’, su quel foglio di quasi cento anni fa furono pubblicati alcuni esperimenti letterari davvero notevoli.
Passando attraverso a tante manie, molte delle quali hanno a che fare con il collezionismo (una fra tutte: l’integrale delle incisioni discografiche di Glenn Gould), sono arrivato, non si sa come, alla scrittura. Miei interventi sono comparsi su «Nazione Indiana», «Doppiozero», «Il Primo amore», «Nuova Prosa», «LibriSenzaCarta», «L’impegno». Ho collaborato alle pagine culturali del quotidiano «l’Unità», e ora scrivo per «Satisfiction». Curo la rubrica ‘Radici e Dedali’ sulla rivista «Zibaldoni e altre meraviglie». Partigiano Inverno, testo finalista al Premio Calvino 2011, è stato il mio primo romanzo, pubblicato da Nutrimenti nel 2012. Con Racconti partigiani(Biblioteca dell’immagine, 2015) sono tornato a parlare di Resistenza, quella di ieri e quella di oggi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...