coperta sole 24 ore

Domenica 24 aprile in allegato con “Il Sole 24 ore”

di Piera Mazzone

Cos’è il 25 aprile? Cos’è il 25 aprile dell’anno 2016? Cosa fu il 25 aprile del 1945? Fu il punto fermo dopo 20 mesi, dopo 585 giorni di Resistenza, di fatiche, di pericoli, di strazi e di gioie”: Giacomo Verri, borgosesiano, scrittore che anagraficamente non ha vissuto la Resistenza, ma ha elaborato un percorso di conoscenza e attualizzazione di quel periodo storico, concretizzato nella scrittura di narrazione, dopo “Partigiano Inverno”, finalista al Premio Calvino 2011, ha pubblicato “Racconti Partigiani” non scadendo mai in uno sterile localismo, ma riflettendo su un territorio con tutte le sue peculiarità, su quei venti mesi che cambiarono il volto dell’Italia e che per molti dei protagonisti furono il momento migliore della loro esistenza, un evento straordinario: “Quella fu l’Occasione di evidenziare la possibilità data a ciascuno di scegliere, di essere incisivo sulla storia, di mettersi in gioco per se stessi e per gli altri, da una parte o dall’altra, sapendo che era un rischio forte, in cui la posta in gioco era la vita. Alla Resistenza si unirono moltissimi giovani e giovanissimi e per la prima volta in modo massiccio si registrò la presenza delle donne. Purtroppo negli anni successivi quella società del desiderio fu tradita, trasformandosi in società del godimento, abusando della libertà per tornaconti personali”.

Domenica 24 aprile in allegato al Sole 24 ore nella prestigiosa collana dei Libri della Domenica, con un supplemento di soli 50 centesimi rispetto al prezzo del quotidiano, sarà possibile acquistare i “Racconti partigiani”, che sono stati anche trasformati in uno spettacolo teatrale multimediale di e con Francesca Pastorino, Graziano Giacometti, Daniele Conserva e Valentina Giupponi dell’Associazione Culturale “Mano d’Opera”, che andrà in scena il 22 aprile a Romagnano e il 25 aprile a Varallo.

Annunci