Massimo Colombo Trio, Powell To The People Verri blog Michelone.jpg
Parlando di attualità nella musica, si può notare l’ottimo livello raggiunto dagli italiani nel suonare, proporre, inventare il jazz nato come si sa negli Stati Uniti oltre cent’anni fa, ma sviluppatosi quasi immediatamente anche in diversi territori europei. Tuttavia è solo dalla fine del XX secolo che il jazz sul vecchio continente gode di una propria autonomia espressiva e in tal senso anche il jazz italiano, nell’affrontare omaggi o tributi si lancia su musicisti poco frequentati da altri colleghi. C’è infatti un nuovo CD in cui per così dire il jazz riprende il jazz: ed è Powell To The People (Play, 2018), dove il piano trio con Massimo Colombo, Maurizio Quintavalle, Enzo Zirilli propone 11 brani del geniale bopper Bud Powell, risuonandoli anche alla luce di oltre mezzo secolo di nuovo pianismo, ragion per cui si avvertono qua e là echi indiretti persino di Chick Corea e Keith Jarrett.

Annunci